Quale assicurazione scegliere per i propri figli?

Hai un figlio adolescente sportivo oppure un bambino che frequenta le elementari a cui vuoi garantire un futuro sereno? A seconda della sua età e delle tue esigenze, esiste una polizza adatta per tutelare tuo figlio.

I figli sono una delle principali fonti di gioia per ogni genitore, con loro non ci si annoia mai: ogni giorno è una sorpresa. D’altra parte, però, i bambini danno anche tante preoccupazioni. Nel corso della loro infanzia e della loro adolescenza possono infatti verficarsi imprevisti più o meno gravi, nonostante tutte le tue attenzioni e le tue cure.

Come genitore vuoi fare in modo di evitare o almeno rendere il meno problematiche possibile queste situazioni, limitandone almeno le conseguenze.

Come? Una soluzione è stipulare un’assicurazione. Le polizze si possono rivelare infatti uno strumento utilissimo per i genitori che vogliono assistere economicamente, ma anche praticamente, i propri figli, fino all’età adulta.

A ogni fase della vita, però, corrispondono esigenze diverse e anche pericoli differenti. Se un bambino in età scolastica - elementari e medie - è esposto spesso a infortuni e fratture, una volta raggiunta l’adolescenza i genitori inizieranno probabilmente a preoccuparsi più concretamente per il suo futuro.

Se il tuo desiderio - e quello di tuo figlio - è che quest’ultimo frequenti l’università, è giusto iniziare a pensare a un piano di risparmio che gli consenta di proseguire gli studi dopo il diploma. Ma a volte questo non basta, e se per un grave imprevisto tu non avessi più la possibilità di lavorare, probabilmente il piano di risparmio non basterebbe a coprire le rette dell’università e le normali attività quotidiane. Un’assicurazione potrebbe essere dunque la soluzione per permettere a tuo figlio di mantenere lo stesso tenore di vita in casi come questo.

Stipulare una polizza per i figli è un modo pratico per dimostrare amore nei loro confronti, ma anche per essere certi che siano protetti da eventi inaspettati.

Quando devi scegliere una polizza per i tuoi bambini è dunque importante esplorare tutte le opzioni possibili, vista l’ampia offerta del mercato.

Quale assicurazione scegliere per i propri figli?

Ecco i tre prodotti assicurativi maggiormente indicati per proteggere i tuoi bambini.

  1. Polizza infortuni e malattia per i bambini. Con un’assicurazione di questo tipo proteggi la loro salute, garantisci le migliori cure possibili, grazie a indennizzi previsti in caso di ricoveri, operazioni o malattie più gravi. E puoi anche tutelare il loro futuro se dovesse capitare qualcosa a te grazie a una somma mensile destinata a loro, per continuare a svolgere le normali attività quotidiane.

  1. Polizza vita. Se vuoi garantire un futuro sereno per i tuoi figli, con una polizza di questo tipo assicuri loro la possibilità di mantenere lo stesso tenore di vita fino all’età adulta. Una polizza vita caso morte è più simile a una forma di risparmio, perchè ti aiuta concretamente ad affrontare quei momenti così difficili da gestire per una famiglia. Questo tipo di assicurazione ha delle garanzie anche nel caso di invalidità totale permanente e aiuterà i tuoi cari ad affrontare la mancanza temporanea o permanente di una fonte di reddito, grazie a un capitale che puoi decidere all’inizio.

  1. Polizza infortuni per chi ha una vita molto attiva. Se pratichi molti sport o viaggi spesso - per piacere o per lavoro - assicurarti non solo ti garantisce l’accesso alle migliori cure, ma in caso di infortunio ti aiuta anche a compensare i mancati guadagni dovuti a una convalescenza, così che l’imprevisto non pesi troppo sulla tua famiglia. Questo tipo di polizza è indicato anche per i figli adolescenti (dai 18 anni in su) che praticano sport.
     

Assicurazioni per i figli. Ecco i tre prodotti tra cui scegliere

Polizza infortuni e malattia dedicata ai bambini

In caso di ricovero o ingessatura, una polizza infortuni e malattia eroga una somma giornaliera; in caso di intervento chirurgico, gravi lesioni o di malattia grave (come un tumore) l’indennizzo aumenta. Protezione Junior di MetLife garantisce 50 € al giorno in caso di ricovero, 500 in caso di lesioni o fratture gravi e fino a 5mila € in caso di malattia grave.

Non solo, con Protezione Junior puoi anche contare su un’assistenza attiva h24 e servizi di sostegno come baby sitting, insegnante privato, infermiere, fisioterapista e psicoterapeuta a domicilio.

Aggiungendo alla protezione base anche l’opzione Futuro, in caso di invalidità permanente (dal 40% in su) o di decesso da infortunio di uno o entrambi i genitori, MetLife verserebbe a tuo figlio o ai tuoi figli una quota mensile per poter affrontare le spese quotidiane, fino al compimento del ventunesimo anno d’età.

Scopri quanto ti costerebbe Protezione Junior: usa il nostro calcolatore online.

Polizza vita temporanea caso morte

Con una polizza vita di questo tipo puoi scegliere uno o più beneficiari che in caso di un tuo prematuro decesso riceveranno una somma che li aiuterà a mantere lo stesso tenore di vita. La polizza vita Libera Mente di MetLife è un prodotto personalizzabile in base alle proprie esigenze: puoi scegliere la somma da assicurare, la durata e i beneficiari.

Se sei interessato a una polizza vita, scopri quanto ti costerebbe.

Se invece hai comprato o stai comprando casa e hai acceso un mutuo, MetLife ha un prodotto specifico per questo: Mutuo Vivo è infatti una polizza vita a capitale decrescente che garantisce di estinguere le rate del mutuo in caso di tua assenza improvvisa (decesso e/o invalidità permanente totale). Se pensi di lasciare, un giorno, in eredità la tua casa, con questa polizza sarai certo che l’immobile un investimento e che non diventi invece un costo per i tuoi figli.

Curioso di sapere quanto ti costerebbe una polizza vita per il tuo mutuo? Calcolalo subito online.

Polizza infortuni per chi ha una vita molto attiva

Se sei un genitore sportivo o se viaggi molto - per lavoro o per piacere - puoi pensare di stipulare un'assicurazione infortuni che garantisca un indennizzo per coprire le spese mediche sostenute in caso di piccoli imprevisti, così da poter affrontare con serenità quel periodo di mancati guadagni durante il quale non puoi lavorare.

Pronto Protetto Via è la polizza MetLife pensata proprio per questa esigenza: prevede una somma giornaliera per ricovero, convalescenza e gesso da infortunio. La somma prevista per il ricovero inoltre raddoppia se l’imprevisto si verifica all’estero. Pronto Protetto Via include anche una serie di servizi di assistenza sia con il piano Smart sia con il Gold (cambia la somma che si riceve in caso di infortuni).

Se vuoi, puoi anche decidere di estendere questa polizza all’intera famiglia oppure, se tuo figlio ha già compiuto 18 anni e conduce una vita molto attiva, puoi decidere di stipulare questa polizza a suo nome, per stare tranquillo.

Se sei interessato a Pronto Protetto Via, calcola subito un preventivo qui.

Potrebbe interessarti anche:
Sei un genitore e lavori? Così potresti aiutare i tuoi figli a crescere
Come migliorare il rapporto genitori e figli
I migliori investimenti per il futuro di tuo figlio
Come crescere bambini di successo: 10 tratti dei migliori genitori