Metti un freno ai tuoi consumi di energia! Adottando questi piccoli accorgimenti potrai ridurre gli sprechi e tagliare le spese di gas ed energia elettrica.

1. Installa un termostato programmabile

Il termostato programmabile ti permette di impostare la temperatura ideale all'interno della tua casa in qualsiasi momento, anche quando sei a lavoro o mentre stai dormendo. È importante impostare la temperatura sulla base delle effettive necessità, in modo da evitare inutili dispersioni di calore. Per risparmiare il più possibile, gli installatori di caldaie consigliano di evitare continue accensioni e spegnimenti, e di mantenere la temperatura interna a circa 20 gradi. Risparmio: la tua bolletta potrà alleggerirsi del 7-15%. (Vedi: Agenzia Nazionale Efficienza Energetica (2014), Piccolo manuale di intelligenza energetica)

 

Mutuo Vivo
Garantisci alla tua famiglia la serenità di pagare il mutuo anche in caso di gravi imprevisti
Fai un preventivo

2. Usa prese elettriche multiple

Le apparecchiature elettriche che utilizziamo nelle nostre case non consumano energia solo quando sono in funzione ma anche quando sono spente. Infatti, solo il 25% del consumo complessivo di energia elettrica può essere attribuito alle apparecchiature elettriche accese. Le prese elettriche multiple ti permettono di spegnere in un colpo solo tutte le apparecchiature che non stai utilizzando, in modo da interrompere il consumo delle lucine di stand by presenti su molti elettrodomestici. Risparmio: otterrai un taglio del consumo di elettricità di circa il 10%. (Vedi: Agenzia Nazionale Efficienza Energetica (2014), Piccolo manuale di intelligenza energetica)

3. Passa alle lampadine a basso consumo

Le lampadine a basso consumo forniscono la stessa luminosità delle lampadine a incandescenza, ma consumano circa il 20-25% in meno. Inoltre, durano anche dalla 8 alle 10 volte in più. Lampadine fluorescenti compatte o LED? Scopri quali sono le più adatte per illuminare la tua casa. Risparmio: una solo lampadina a LED può ridurre la tua bolletta di 60 € all'anno.

Padre ottimizza le spese energetiche spegnendo il termosifone in sala

4. Installa un soffione della doccia a basso flusso

Anche l'acqua calda che consumiamo sotto la doccia incide fortemente sul peso della nostra bolletta. Per alleggerire il consumo di energia per il riscaldamento dell'acqua può essere utile installare un soffione a basso flusso, in grado di erogare un massimo di 7,5 litri di acqua al minuto. Risparmio: in Italia il consumo medio durante la doccia è stimato in circa 15 litri al minuto, in questo modo quindi l'utilizzo d'acqua può diminuire fino al 50% rispetto al consumo abituale.

5. Assicurati che la tua casa sia perfettamente isolata termicamente

Un ambiente non isolato bene termicamente è poco confortevole perché disperde calore d'inverno e non lo trattiene abbastanza d'estate. Pertanto, trovare i punti in cui ci sono delle perdite, sigillarli e provvedere alla sostituzione dei materiali utilizzati per l'isolamento termico della tua casa può essere determinante per ridurre le spese di riscaldamento e di condizionamento. Risparmio: una casa perfettamente isolata termicamente può garantire una riduzione dal 15 al 35% del valore della tua bolletta.

Leggi anche:

 

postato: Agosto 23, 2016