Assicurazione per i figli: perché è importante e come sceglierla

Qualsiasi genitore ha a cuore la salute e la sicurezza dei propri figli. È un dato di fatto. Fin quando sono piccoli riusciamo ad esercitare una qualche forma di controllo e di prevenzione su di loro, ma quando crescono questo obiettivo risulta sempre più difficile da perseguire. L'assicurazione ci permette di dormire sonni tranquilli sapendo che, in caso di infortuni, avremo le spalle coperte. Cerchiamo quindi di capire perché è importante un'assicurazione per i figli e come andrebbe scelta.

Quando nasce un bambino i pensieri dei neo genitori si rivolgono inevitabilmente al suo futuro e le preoccupazioni si moltiplicano perché la responsabilità sulla nuova vita è totale.
Sono moltissime, infatti, le famiglie che decidono di stipulare un’assicurazione dopo la nascita di un bebé sia per tutelare il bambino da malattie o da eventuali infortuni che per garantire gli studi e un avvenire il più possibile sereno anche in caso di eventi imprevedibili.

Tuttavia cercare la polizza migliore e che aderisce alle aspettative della famiglia potrebbe essere un’impresa ardua, considerando l’ampia offerta del mercato e le tipologie di assicurazione per i figli che esistono.
Una cosa è certa: assicurare i propri figli è un importante atto di responsabilità e di protezione e vale la pena prendere in considerazione questa opportunità importante, che consente di preservare il loro avvenire mettendo a riparo – su larga scala – anche il futuro del nostro Paese.

Salute, infortuni e vita, i tipi di polizza per i figli, differenze e servizi aggiuntivi

Nella scelta della polizza più adatta a proteggere i propri figli si pensa spesso e più facilmente, a un’assicurazione che possa garantire sostegno economico alla famiglia in caso di necessità di cure mediche o di un incidente, anche banale.
In effetti i bimbi sono più soggetti ai piccoli incidenti domestici e richiedono cure e attenzioni continue e che possono causare una corsa in pronto soccorso o un breve ricovero. Questo è il genere di situazioni che spaventa maggiormente i neo genitori.

Allo stesso modo anche la buona salute dei figli è al centro delle giuste attenzioni della famiglia e pensare di potersi permettere – comunque vada – di ricorrere ad un “salvadanaio” per accedere a cure specialistiche impegnative dal punto di vista economico è sempre un sollievo non da poco.

Per questo motivo esistono delle soluzioni che possono tutelare i tuoi ragazzi a tutto tondo, garantendo una tranquillità sia in caso di infortuni che in caso di malattia. Si tratta di polizze infortuni e salute combinate come Protezione Junior di MetLife che prevedono – a fronte di un piccolo premio mensile – di avere una protezione totale a partire dai 3 mesi di vita fino a 21 anni.

Crescerli è una sfida
Affrontala con un aiuto concreto per curare i tuoi figli e tutelare il loro futuro
Scopri Protezione Junior

Questo tipo di polizza prevede il riconoscimento immediato di una somma di denaro in caso di:
• ricovero ospedaliero a seguito di infortunio o malattia;
• intervento chirurgico;
• fratture, lussazioni, lesioni;
• prestazione odontoiatrica necessaria dopo un infortunio;
• malattia grave;
inoltre questo tipo di assicurazione per i figli include anche una serie di servizi di assistenza molto utili per tutta la famiglia che sono legati a emergenze (centrale operativa H24, ambulanza, etc) oppure alla convalescenza (assistenza scolastica a domicilio, baby sitter, psicoterapia, fisioterapia o assistenza infermieristica).
Questi servizi sono inclusi nell’assicurazione e si rivelano indispensabili se entrambi i genitori lavorano oppure se è necessario un periodo di convalescenza a casa che non permette al bambino o al ragazzo di seguire il normale corso scolastico e durante il quale, dunque, c’è bisogno di assistenza.

Questo tipo di polizza ha la possibilità di includere anche una opzione che riconosca una somma mensile, in caso di decesso di uno dei genitori, per permettere ai ragazzi di continuare gli studi o di mantenere il tenore di vita normale, anche in assenza di un percettore di reddito; una sorta di vitalizio con il quale si garantisce una disponibilità economica immediata ai propri figli.

Un’altra forma di assicurazione per i propri figli, questa volta indiretta, è un’assicurazione vita per i genitori o i parenti che possono scegliere di nominare quali beneficiari i ragazzi. Si tratta più di una forma di risparmio o investimento che scongiura uno degli accadimenti più difficili da superare e gestire per una famiglia. Questo tipo di assicurazione ha delle garanzie anche nel caso di invalidità permanente del genitore o del parente assicurato e potrebbe supplire perfettamente alla mancanza temporanea o permanente di una fonte di reddito a causa della condizione di salute del titolare della polizza.

Anche in questo caso noi di MetLife siamo in grado di mettere a disposizione un’ampia gamma di soluzioni che ti permette di scegliere quella più adatta alle tue necessità, al tuo stile di vita e al tuo obiettivo.

Polizza assicurativa per i bambini: un regalo per la nascita da non sottovalutare

Da qualche anno a questa parte le “liste nascita” sono diventate uno strumento importante che ogni famiglia usa per evitare regali non graditi o doppioni. Si tratta di un elenco di oggetti o servizi che la famiglia reputa necessari per il nuovo arrivo e che parenti e amici della famiglia possono acquistare tutti insieme, ottimizzando l’impegno economico e la resa finale.

I negozi per la prima infanzia sono oramai abituati a fornire anche una consulenza ad hoc per i neo genitori e possono aiutare nella scelta delle cose più utili e di quelle indispensabili. Tuttavia negli ultimi anni, specie da parenti stretti come nonni o zii, si è diffusa la possibilità di regalare forme di investimento o assicurazioni vita o infortuni che possano tutelare a lungo termine il piccolo.

È una scelta molto intelligente anche perché spesso si tratta di denaro che si rivaluta e che viene di fatto “risparmiato” per la vita e gli studi del piccolo. A differenza, però, di altre forme di investimento o risparmio, il capitale assicurato di una polizza vita è immediatamente disponibile, qualora si verificasse una delle evenienze previste per il pagamento e non è pignorabile né sequestrabile, né tanto meno soggetto a tasse di successione.

Se sei interessato a stipulare un’assicurazione per garantire un futuro serene ai tuoi figli, puoi provare a calcolare un preventivo per le nostre polizze Protezione Junior e Libera Mente.

Potrebbe interessarti anche:
Come migliorare il rapporto tra genitori e figli
Famiglia monoparentale e tutela dei figli, cose da fare subito per il loro futuro