Come si cambia dopo l’arrivo di un figlio. Mamme e papà si raccontano al #DMLab

Tante mamme e tante storie condivise nell’incontro con la redazione di Nostrofiglio e con lo sponsor dell’evento MetLife. Ma anche tanti temi in comune nelle loro vite, cambiate dall’arrivo di un figlio: amore, tempo libero, vita di coppia, timori.

La discussione su come l’arrivo di un figlio possa cambiare la vita è ben rappresentata dalla lista di hashtag più popolari tra i genitori 2.0, creata attraverso un sondaggio sulla pagina facebook di Nostrofiglio.it.  Siamo all’ultima giornata del DM Lab ( di cui abbiamo già parlato a proposito della gestione del budget familiare ), evento organizzato da Donna Moderna in cui MetLife è stata presente patrocinando diverse iniziative dedicate alla famiglia.  Tra queste alcune sessioni di giochi per educare i piccoli alla sicurezza (vedi foto) e, appunto, la tavola rotonda per raccontare come i figli cambiano profondamente le vite delle loro mamme e dei loro papà.

Non stupisce che la prima conversazione sia dedicata all’ hashtag #AMORE. L’arrivo di un figlio porta certamente alla scoperta di una dimensione emotiva unica, sentimenti nuovi e potenti che danno ai genitori la forza di svolgere il proprio meraviglioso, ma difficile compito che, in un modo o nell’altro porta a compiere scelte nell’interesse dei figli che prevalgono sulla propria individualità.

genitori incontro dlab


Non a caso #LAVORO è ancora tra i termini citati nei racconti delle esperienze dei partecipanti alla tavola rotonda: ripensare le priorità, dividersi la responsabilità con il proprio partner, organizzarsi sono le sfide che un po’ tutti hanno avuto modo di affrontare con soluzioni più o meno originali. Con un tono vagamente nostalgico si conversa intorno ai temi #TEMPO e #SONNO. I piccoli assorbono ogni momento con le loro esigenze; il tempo libero, almeno in alcune fasi, diventa un ricordo, così come le sane dormite di una volta. Crescendo cambiano gli impegni, ma le cose da fare sono sempre tante ed il sonno magari non lo si perde più per scaldare il biberon o tranquillizzarli dopo un brutto sogno. Piuttosto si resta svegli per andare a prenderli ad una festa o aspettare con un po’ di batticuore il loro rientro. Infine #AMICIZIE che, per forza di cose, evolvono insieme allo stile di vita, che cambia profondamente rispetto a quando si è single o in coppia senza bimbi. Quelle importanti restano e, man mano che i figli crescono, si recuperano. 

Per MetLife è stato emozionante sedere a questo tavolo ad ascoltare le storie bellissime di queste famiglie, in fasi così diverse delle loro esperienze genitoriali. Un momento di confronto grazie al quale si può imparare a gestire il TEMPO in modo più razionale, soprattutto per chi deve dedicarne tanto al LAVORO, minimizzando, ad esempio, l’impatto pratico degli imprevisti che possono riguardare la salute.

Crescerli è una sfida
Affrontala con un aiuto concreto per curare i tuoi figli e tutelare il loro futuro.
Scopri Protezione Junior


L’idea di patrocinare questi eventi nasce proprio dalla consapevolezza che, entrando nella vita delle persone, ci sono tanti spazi in cui si può offrire un aiuto concreto, anche semplicemente spiegando come una polizza può dare una mano ad una famiglia che, mentre sogna il miglior futuro per i propri figli, affronta il tran tran quotidiano.

Ad esempio, quante volte ci siamo trovati di notte, magari nel fine settimana, con il bimbo febbricitante e tanto bisogno di una consulenza medica? Una polizza come Protezione Junior di MetLife offre ai genitori la certezza di poter chiedere un consiglio telefonico ad ogni ora del giorno e della notte, con la possibilità di ottenere la visita del medico a casa gratuitamente se fosse necessario.

Oppure, pensando al loro futuro, abbiamo solo fantasticato o iniziato concretamente a progettare il loro percorso di studi, un po’ preoccupati di poterne sostenere con continuità l’impegno economico. Un’ assicurazione per mantenere gli studi dei figli – che paghi loro una mensilità se i genitori non potessero occuparsene - o per prenderci cura con più semplicità della loro salute – sostenendo i costi o aiutandoci nella vita quotidiana - può aiutarci a vivere con più serenità questo impegnativo quanto entusiasmante percorso di vita.