Il nostro servizio clienti è a tua disposizione * campo obbligatorio
Inserisci qui la tua richiesta: lunghezza max 250 caratteri.
Il testo in eccesso non verrà inviato.

Grazie per il messaggio!

Abbiamo ricevuto la tua richiesta

A breve sarai contattato dai nostri collaboratori. Puoi tornare alla home page o visitare le pagine dedicate alle polizze vita, infortuni o salute.

Per ulteriori informazioni o richieste visita la nostra area di assistenza clienti.

Qualcosa è andato storto.

C'è stato un errore nell'invio del messaggio.

Siamo spiacenti, l'invio del tuo messaggio non è andato a buon fine.

Premi il tasto "indietro" per tornare alla pagina di contatto conservando i dati inseriti oppure riprova più tardi.

Visita l'area di assistenza per altre richieste o informazioni.

La sicurezza in moto: precauzioni, protezioni e altri suggerimenti per viaggiare sicuri

Guidare sicuri con la propria moto significa rispettare i limiti di velocità, essere prudenti e prestare attenzione a ciò che fanno gli altri. Ma la sicurezza in moto passa anche attraverso le precauzioni da prendere prima di salire in sella. Ecco tutto ciò che occorre sapere per evitare di correre rischi inutili.


guida sicura moto

Ti stai mettendo in moto? Ecco precauzioni, protezioni e altri suggerimenti per viaggiare sicuri.

Complici automobilisti distratti e centauri poco attenti al rispetto delle regole della sicurezza stradale, gli incidenti in moto sono ogni anno numerosi, anche per la morfologia del nostro territorio, definito da Roberto Sgalla (Direttore Centrale delle Specialità della Polizia di Stato) come “uno dei territori più ostili per le due ruote”.

I dati Istat pubblicati a luglio 2016 evidenziano purtroppo una crescita degli incidenti in moto, registrando un +7,2% di sinistri mortali nel 2015 rispetto all’anno precedente. I motociclisti sono classificati, insieme a pedoni e ciclisti, come utenti vulnerabili della strada in quanto più esposti ai rischi perché sprovvisti di protezioni esterne, come l’abitacolo di un’auto.

Come aumentare la propria sicurezza alla guida di una moto

#1 Utilizza sempre il paraschiena

Anche se non obbligatorio per legge, il paraschiena - a guscio, giacca o gilet con airbag - è un valido alleato per la sicurezza in moto. Riduce, infatti, del 40% il rischio di lesioni spinali in caso di impatto con l’asfalto. Lo ha dimostrato il progetto STEP-Studio Efficacia Paraschiena, condotto dalla Polizia di Stato in collaborazione con l’Istituto Superiore della Sanità. L’Italia è stato il primo paese al mondo a promuovere una ricerca finalizzata a verificare l’efficacia di questa tipologia di accessori!

#2 Scegli il casco integrale

Il casco integrale è la scelta migliore per una guida sicura in moto. Anche se più costoso di altri modelli, garantisce protezione in ogni situazione, limitando al massimo i possibili danni per la testa e il volto in caso di incidenti o cadute.

#3 Opta per calzature specifiche

Le calzature da moto sono studiate per proteggere la tua sicurezza alla guida. Avvolgono il piede proteggendo anche le caviglie in caso di scivolate e torsioni. Assicurano un appoggio stabile anche in presenza di pioggia, sassi o buche sul manto stradale.

#4 Controlla le condizioni della moto

Prima di partire per un viaggio in moto, accertati che questa sia in perfette condizioni. Controlla la pressione delle gomme e le guarnizioni della forcella, lubrifica e stringi la catena, cambia l’olio e il filtro se necessario.

#5 Informa il passeggero sulle norme di sicurezza in strada

Se viaggi con un passeggero, prima della partenza informalo sulle precauzioni da tenere nel corso della marcia, specie se non è abituato a viaggiare in moto. Un passeggero inesperto, ad esempio che non sa come reagire quando la moto piega in curva, può diventare un elemento destabilizzante. Ricorda che l’equilibrio dinamico di alcuni modelli sportivi, non ideati per fare turismo, potrebbe risentire della presenza di una seconda persona a bordo, magari anche a causa di sedute non proprio comodissime.

Protezione infortuni in Italia e all'estero

Pronto, Protetto... Via!

Lavori, ti diverti e viaggi anche all'estero sempre al sicuro dagli infortuni, con soli 9,40€ al mese

#6 Controlla il meteo prima di partire

È fondamentale controllare sempre le previsioni meteo nei giorni in cui hai programmato di viaggiare in moto. In caso di maltempo, non rischiare: rimanda il viaggio se puoi o scegli di partire con un altro mezzo.

#7 Utilizza le App per i motociclisti

Sono molte le App studiate per i centauri. Ne segnaliamo due in particolare per migliorare la sicurezza in moto:

  • Waze (iOs e Android): pur non essendo stata progettata esclusivamente per chi viaggia in moto, è molto utile per visualizzare incidenti, traffico e strade chiuse.
  • Bike Hud: si tratta di un display da applicare sul casco che attiva utili strumenti (es. GPS, segnali di allarme, spie luminose…). Il guidatore così non è costretto a distogliere lo sguardo dalla strada.

Guida sicura in moto: le campagne di sensibilizzazione

Molte sono le iniziative di sensibilizzazione sulla guida sicura in moto. La campagna “Sicuramente in moto”, promossa dalla Polizia di Stato, fornisce in modo semplice e diretto le regole e le precauzioni per moto e scooter attraverso una serie di tre video.

Un’altra interessante iniziativa è “Occhioalle2ruote”, promossa dalla “Fondazione Italiana per le 2 Ruote” e Confindustria ACMA (Associazione dei produttori di Cicli, Motocicli e Accessori). Il sito è ricco di consigli e approfondimenti sul tema della sicurezza stradale in moto e dispone di una sezione in cui è possibile scaricare gratis libri sulla guida sicura in moto.

Conclusione

È fondamentale mettere in atto tutti i suddetti suggerimenti per prepararsi alla partenza in moto in tutta sicurezza. E non dimenticare la prudenza una volta acceso il motore, come sottolinea Giacomo Agostini, pilota 15 volte Campione del Mondo di Motociclismo.

Post correlati Più recente