Come utilizzare il tuo camino in piena sicurezza

Ancora pochi giorni e con l’arrivo del solstizio d’inverno entreremo nel periodo più freddo dell’anno. Sei pronto ad affrontare le rigide temperature della stagione invernale? Ecco alcuni consigli per accendere il camino in sicurezza e creare all’interno della tua casa un’atmosfera calda e accogliente.

Quest’anno prima di accendere il tuo camino a legna, prendi le giuste precauzioni e assicurati che sia tutto in regola. Una buona manutenzione del camino è fondamentale per ridurre il rischio di incendi in grado di provocare danni alla casa e/o ustioni alle persone. Questi suggerimenti ti aiuteranno a preparare e utilizzare il tuo camino senza correre alcun pericolo.

Prima di accenderlo

  • Fai controllare la canna fumaria. I creosoti (idrocarburi formati da fumo, particelle di legname, gas e altri sottoprodotti del fuoco) mescolati alla fuliggine tendono a depositarsi sulle pareti della canna fumaria formando delle incrostazioni che possono favorire l’innesco di pericolosi incendi. Per evitare un accumulo eccessivo di queste sostanze è necessario far pulire la canna fumaria da uno spazzacamino qualificato, con relativa compilazione del libretto di impianto, almeno una volta all’anno prima dell’inizio della stagione invernale. Sul sito dell’Associazione Nazionale Fumisti e Spazzacamini puoi trovare lo spazzacamino più vicino a te.
  • Non dimenticarti della manutenzione ordinaria. Pulisci il tuo camino alla fine dell’estate oppure a inizio autunno per far sì che sia pronto all’uso. Strofina energicamente le pareti, la griglia e gli alari del camino con una spazzola di nylon e poi spazza via tutti i detriti rimanenti. Concludi le operazioni di pulizia risciacquando tutte le superfici.
  • Libera l’area circostante. Tieni tutti gli elementi di arredo come tappeti, cuscini o mobili lontano dal camino. E anche se posizionati a debita distanza, controlla che i tuoi tappeti non siano infiammabili.
  • Predisponi un piano per le emergenze. È importante avere un piano di fuga nel caso in cui qualcosa vada storto. Individua le vie d’uscita più vicine al camino e parla con la tua famiglia delle prime mosse da fare in caso di incendio domestico.

bambini camino

Quando è acceso

  • Brucia la legna giusta e soprattutto solo la legna. La legna non è tutta uguale: c’è quella che brucia velocemente, quella più facile da accendere e quella che scalda di più. Assicurati che la legna sia asciutta e ben stagionata perché è quella che sprigiona meno fumo e lascia dietro di sé meno creosoto. Non utilizzare mai del legno verniciato o usato (come quello proveniente dai cantieri, dalla demolizione di edifici, da mobili o imballaggi) perché potrebbe sprigionare fumi potenzialmente pericolosi.
  • Fai attenzione alle scintille. Utilizza uno schermo protettivo parascintille per impedire alle scintille di raggiungere i tuoi vestiti o i tuoi mobili.
  • Mantieni la distanza di sicurezza. I tuoi vestiti potrebbero prendere fuoco se ti avvicini troppo al camino. E se in casa ci sono dei bambini ricordati di proteggerli dal fuoco posizionando un apposito cancelletto dinanzi al camino.
Sei sempre al massimo dell'energia?
Se ami vita attiva, viaggi e sport ecco le polizze ideali per non farti rallentare dagli imprevisti. Da soli €9,40 al mese
Scopri le soluzioni per te

Una volta predisposto il camino, assicurati di avere in casa un estintore che funzioni correttamente. È consigliabile collocarlo in una posizione che sia sempre facilmente raggiungibile per averlo a portata di mano in caso di necessità.