Sicurezza online, come rendere più sicure le tue password

Sappiamo tutti che per proteggere i nostri dati personali dagli attacchi di hacker e pirati informatici è necessario utilizzare delle password particolarmente complesse. Ma stiamo prendendo abbastanza sul serio questo consiglio? I nostri account sono davvero al sicuro? I risultati emersi dalle ultime indagini in materia di password potrebbero sorprenderti

La password più utilizzata nel 2015? 123456!

La sconvolgente notizia proviene da SplashData, azienda statunitense specializzata in software di gestione di password, che redige ogni anno la classifica delle peggiori password utilizzate dagli utenti di tutto il mondo. Dopo 123456, in questa speciale graduatoria troviamo: password, 12345678 e qwerty.

Queste password sono sicuramente facili da scrivere e da memorizzare, ma allo stesso tempo sono anche molto semplici da violare, anche da chi non ha grande dimestichezza con l’informatica. Allora ecco alcuni consigli utili per elaborare delle password più sicure e rendere così meno vulnerabili i vostri account:

 
Libera Mente
Proteggi il futuro dei tuo cari con la polizza vita facile e conveniente a partire da 8€ al mese
Fai un preventivo

Cose da evitare

Agli occhi di alcuni potrebbero sembrare dei consigli ovvi, ma in realtà per la maggioranza degli utenti comuni non lo sono affatto:

  • non utilizzare come password una stringa di numeri o lettere consecutive, specialmente se la stringa comincia con “1” oppure con “a”;
  • non includere nelle password il nome dell’applicazione (per es. adobe123);
  • non utilizzare mai il tuo nome, l’indirizzo o il nome della società per cui lavori;
  • non creare password costituite da soli numeri, da sole lettere maiuscole o da sole lettere minuscole;
  • non usare una password già utilizzata in un esempio di come si sceglie una buona password;
  • non salvare le tue password su un documento all’interno del tuo computer;
  • se la tua password è talmente semplice che potrebbe individuarla anche un bambino dell’asilo, forse è il caso di intervenire facendo un piccolo sforzo con la fantasia.

come generare password sicure

Suggerimenti per creare password sicure

  • cerca di variare il più possibile, utilizza una password diversa per ciascuno dei tuoi account;
  • complica la vita dei criminali informatici inserendo nelle tue password numeri random;
  • utilizza caratteri dall’apparenza simili in sostituzione degli altri caratteri (per esempio il numero “1” al posto della lettera “I” oppure il simbolo del dollaro “$” al posto della lettera “S”);
  • includi sostituzioni fonetiche o grafiche (per esempio “6 pronto” invece di “sei pronto” oppure “siamo + forti” invece di “siamo più forti”);
  • non utilizzare le stesse password per lunghi periodi, cerca di cambiarle periodicamente anche a distanza di pochi mesi;
  • stai alla larga dalla classifica di SplashData. Se la tua password è tra quelle più comuni che compongono la graduatoria, modificala immediatamente;
  • lettere maiuscole, simboli, trattini bassi, ecc. Aggiungere questi caratteri speciali può aiutarti a rendere le password molto più difficili da violare. 

D’ora in avanti presta maggiore attenzione alla tua sicurezza online e cerca di seguire attentamente questi consigli per proteggere le tue informazioni personali da qualsiasi tipo di violazione informatica.