Giulia ha 14 anni, si è iscritta al liceo scientifico ed è una ragazza studiosa e diligente. Suo fratello Andrea è entrato quest'anno in prima elementare ed è molto contento della nuova scuola e dei compagni. Luca e Mara sono molto orgogliosi dei propri figli ma ora che sono cresciuti, sono diventate più grandi anche le preoccupazioni.

Giulia ha chiesto il motorino. Molti dei suoi compagni di scuola ce l'hanno già, ma è una responsabilità importante che Luca e Mara hanno timore di concedere con leggerezza: il solo pensiero di un incidente li fa tremare. D'altra parte sarebbe anche più autonoma negli spostamenti, potrebbe raggiungere la scuola con facilità, ma questa autonomia la renderebbe meno controllabile ed esposta a rischi di tutti i generi.

Andrea è ancora piccolo ma Luca e Mara sanno che le concessioni che faranno a Giulia saranno le stesse che Andrea vorrà ottenere un domani: sono loro che – per primi – hanno voluto insegnare ai loro figli il concetto di equità. Per il momento Andrea passa i suoi pomeriggi tra i compiti e la scuola calcio e tre volte a settimana si allena con molto impegno. L'anno scorso è capitato un piccolo scontro in campo e Andrea si è fratturato un dito: Mara ricorda la cosa con molta apprensione, anche se si è trattato di un incidente tutto sommato banale. L'hanno chiamata dal campo ed è dovuta correre a portare Andrea in pronto soccorso. Da quel momento teme sempre che qualcosa di più grave possa accadere e per questo raccomanda sempre ad Andrea la massima prudenza.

Mamma e figli che crescono
Perché limitarsi a sperare che tutto vada per il meglio invece di tutelare la salute di Giulia e Andrea con un gesto concreto?

 

Crescerli è una sfida
Affrontala con un aiuto concreto per curare i tuoi figli e tutelare il loro futuro
Scopri Protezione Junior

La soluzione c'è: Protezione Junior di MetLife

Parlando con i vicini di casa Luca e Mara hanno scoperto Protezione Junior di MetLife, un'assicurazione infortuni in grado di proteggere i loro figli in ogni momento della giornata, a scuola e nel tempo libero.
Con una piccola spesa mensile calcolata subito online hanno assicurato una copertura a Giulia e Andrea fino a 21 anni, proteggendoli in caso di infortuni e malattia e garantendosi una serie di servizi indispensabili, dall'assistenza in emergenza 24 ore su 24, alla riabilitazione, fino all'insegnante a domicilio in caso di assenza a scuola per malattia prolungata.

Luca e Mara sono più tranquilli: Protezione Junior segue i loro figli ovunque.
Giulia, infatti, porterà con sé la protezione di MetLife anche quest'estate, in vacanza studio a Londra per imparare l'inglese.
La sua prima volta all'estero da sola sarà un'esperienza indimenticabile, ma con la giusta sicurezza.

postato: Giugno 2, 2016